Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. 

Sistema per il controllo della temperatura di colore della luce

Il mercato dell’illuminazione offre numerose soluzioni che permettono di modificare il colore (RGB) o la temperatura di colore (Tunable White) emessa dai vari apparecchi. Tipicamente questi prodotti sono realizzati con sorgenti LED e dispongono di due, tre o più canali di colore indipendenteti. La gestione dell’intensità luminosa di ogni canale di colore avviene grazie a protocolli di comunicazione digitali come DALI e DMX.

I principali produttori di sistemi di controllo propongono soluzioni in grado di pilotare questi apparecchi, permettendo la gestione manuale ed automatica degli ambienti in funzione della presenza persona, dell’intensità di luce naturale o secondo programmazioni orarie predefinite.

Per aumentare la capacità d’interazione tra l’ambiente ed i sistemi di controllo dell’impianto ZETAQLAB ha sviluppato CCT Sensor, un particolare sensore in grado di rilevare non solo la quantità (Lux), ma anche la temperatura di colore (°K) della luce incidente una determinata superficie. Le informazioni rilevate da questo sensore vengono elaborate dal software C-LIGHT, che è in grado di gestire con opportuni algoritmi tutti gli apparecchi d'illuminazione Tunable White ed RGB presenti nell'impianto.

Questa tecnologia può essere utilizzata in varie applicazioni e permette di realizzare le seguenti logiche:

CONTROLLO AD ANELLO APERTO: rilevo la quantità e la temperatura di colore della luce in un ambiente interno o esterno e modifico l’emissione degli apparecchi d’illuminazione in altri ambienti. Ad esempio è possibile implementare la stessa temperatura di colore della luce naturale all'interno di ambienti non illuminati dalla luce solare.

CONTROLLO AD ANELLO CHIUSO: rilevo la quantità e la temperatura di colore della luce su una superficie, ad esempio accanto ad un'opera museale, e compenso la variazione del contributo di luce esterno (o non controllato in termini di intesità e temperatura di colore) modificando l’emissione degli apparecchi in modo da mantenere costante l’illuminamento (Lux) e la temperatura di colore (°K).

CCT Sensor può essere utilizzato in impianti d’illuminazione composti da apparecchi DALI e DMX, cablati e wireless. ZETAQLAB è inoltre in grado di realizzare integrazioni con sistemi di controllo di terze parti o con altre soluzioni di Building Automation e BMS.